UN CANTICO DI FIDUCIA-Carlo H. Spurgeon

“Se io cammino in mezzo alla distretta, Tu mi ridai la vita; Tu stendi la mano contro l’ira dei miei nemici, e la Tua destra mi salva” (Salmo 138:7)

È davvero un cammino infelice quello percorso in mezzo ai problemi?

No, è un cammino benedetto, poiché vi troviamo una promessa del tutto speciale.

Cosa mi insegna a dire il mio Signore?

Questo: “Tu mi ridai la vita “.

Io avrò più vita, più energia, più fede.

Non è forse vero che spesso la distretta ci ravviva, come un soffio di aria fredda quando si sta per svenire?

Quanto sono adirati i miei nemici e specialmente l’arcinemico!

Stenderò la mia mano e combatterà contro di essi?

No, la mia mano è meglio impegnata nel servizio del Signore.

Non è peraltro necessario poiché il mio Dio stenderà il Suo potente braccio, e tratterà con loro molto meglio di quanto potrei fare io.

“A me la vendetta; Io darò la retribuzione”.

Egli mi salverà con la potenza della Sua mano destra, cosa posso desiderare di più?

Cuore mio, ripeti questa promessa finché potrai usarla come cantico della tua fiducia e del tuo conforto.

Prega per essere ravvivato e lascia tutto il resto al Signore, che compie ogni
cosa per te.

Carlo H. Spurgeon

Tratto da «Cristiani Oggi» SETTEMBRE 1998

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *