Daily Archives: 6 novembre 2018

“TI PREGO SIGNORE, MANDA IL TUO MESSAGGIO PER MEZZO DI CHI VORRAI!” (Esodo 4:13)

Quando Dio chiamò Mosè per andare al palazzo del Faraone e chiedere: “Lascia andare la mia gente”, Mosè rispose titubante, quasi a dire: “Ti prego Signore, manda qualcun altro a farlo”. E’ così che ti senti oggi? Se è così, questo è quello che Dio disse a Mosè: “Ora dunque va’, io sarò con la

Sii molto forte e coraggioso….!

  “Sii forte e coraggioso, perché tu metterai questo popolo in possesso del paese che giurai ai loro padri di dar loro. Solo SII MOLTO FORTE e CORAGGIOSO…” (Giosuè 1:6-7) Questi non sono giorni nei quali possiamo permetterci di essere meno forti e coraggiosi! Che si tratti di un problema di salute, o familiare, o

Nel bene o nel male!

  “Poiché hai detto: ‘Quelle due nazioni e quei due paesi (Israele e Giuda) saranno miei, noi ce ne impadroniremo’ (e il Signore era là presente!),” Il Signore è presente sempre! Sia quando facciamo pensieri di bene, sia quando facciamo pensieri di male! In quest’ultimo caso, sarà testimone contro di noi! Pace

Non so perchè, ma mi fido!

  “In quel periodo, il re Erode cominciò a maltrattare alcuni della chiesa; e fece uccidere di spada Giacomo, fratello di Giovanni……..Pietro, rientrato in sé, disse: Ora so di sicuro che il Signore ha mandato il suo angelo e mi ha liberato dalla mano di Erode….” (Atti 12:1,2,11) Non vi saprei dire perché Giacomo fu

La “lezione” che Mosé non volle imparare!La “lezione” che Mosé non volle imparare!

  “Il giorno seguente uscì, vide due Ebrei che litigavano e disse a quello che aveva torto: «Perché percuoti il tuo compagno?» Quello rispose: «Chi ti ha costituito principe e giudice sopra di noi? Vuoi forse uccidermi come uccidesti l’Egiziano?»…..Il sacerdote di Madian aveva sette figlie. Esse andarono al pozzo ad attingere acqua per riempire