Monthly Archives: Dicembre 2018

LE FESTIVITA’di ROBERTO BRACCO

di ROBERTO BRACCO – In occasione delle festività torna nelle conversazioni cristiane l’argomento delle tradizioni religiose e molti si chiedono in che modo o fino a quale limite i credenti devono o possono partecipare alle consuetudini che impegnano la cristianità nel senso generico di quest’ultimo termine. Si parla di “cenoni”, di “pranzi”, di” strenne”, di

Hai un alibi?

“Gesù rispose: «Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico, e s’imbatté nei briganti che lo spogliarono, lo ferirono e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. Per caso un sacerdote….Così pure un Levita….lo vide, ma passò oltre dal lato opposto.” (Luca 10:39-32) Nella parabola del buon Samaritano ci sono due uomini di religione, che scansano

L’esercito che si sentiva al sicuro!

“Gedeone salì per la via dei nomadi, a oriente di Noba e di Iogbea, e sconfisse L’ESERCITO, CHE SI CREDEVA SICURO.” (Giudici 8:11) Il residuo dell’esercito dei Madianiti si sentivano al sicuro, ma in effetti un grande pericolo, di li a poco, stava per abbattersi su di loro. Penso a tutte quelle persone che, lontani

CRISTO E’ LA ROCCA DI SALVEZZA NEL 2019

Nell’approssimarsi del 2019 I Cristiani non sperano in un anno migliore ma confidano nella fedelta’ di Dio’.La Bibbia dice che la Sua benignita’ dura in eterno e la Sua fedelta’ per ogni eta’.Lo Spirito Santo mi ha benedetto con la meditazone del Salmo 62 e specialmente con i versetti 5,6,7,8. che sono un autoincoraggiamento per

Dio non ti dimentica mai!

“Il Signore fece venire un gran pesce per inghiottire Giona: Giona rimase nel ventre del pesce tre giorni e tre notti. Dal ventre del pesce Giona pregò il Signore, il suo Dio…” (Giona 2:1-2) Dio lascia che i marinai gettino Giona nel mare e darà l’ordine ad un grande pesce di inghiottire il profeta. Come

SILENZIO…NON DISTURBATE IL MONDO!

Oggi sembra essere questo in tanti ambienti cristiani il motto, la parola d’ordine. Per alcuni il messaggio dell’Evangelo non deve essere troppo esigente, troppo drastico. Oggi parlare di un Evangelo che ci chiede la santità, che ci chiede di non conformarci al presente secolo sembra anacronistico. Per alcuni bisogna adeguare la testimonianza cristiana e bisogna

PERCHÉ A ME?

Chi almeno una volta nella vita non ha mai detto queste parole: “Perchè a me?”. Ci sono però tre categorie di persone. La prima categoria è quella che sempre dice “perchè a me?” Come se loro fossero le uniche persone che vivono in problemi, e parlano come se, per diritto, i problemi a loro non dovessero arrivare.La seconda categoria è rappresentata da gente che accetta il problema

Non aver timore delle sfide …Non badare alla stanchezza poiché Dio ti ha fatto una promessa

“”Venite a me, voi tutti che siete travagliati e aggravati, ed io vi darò riposo. (Matteo 11:28)”” Ogni buon credente è chiamato a combattere il buon combattimento della fede…allora afferra le armi della Luce e presentati ….afferra nel Suo nome ciò che Gesù ha già vinto per me e per te…ed ogni volta che sarai

Perché rischiare?

“NON T’IMPARENTERAI CON LORO, non darai le tue figlie ai loro figli e non prenderai le loro figlie per i tuoi figli, perché distoglierebbero da me i tuoi figli che servirebbero dèi stranieri….” (Deut. 7:3-4) Se stai pregando il Signore per un marito o una moglie, vedrai che Egli ti farà incontrare una persona adatta

Parlane subito con Gesù!

“La suocera di Simone era a letto con la febbre; ed essi SUBITO GLIENE PARLARONO;” (Marco 1:30) Se oggi hai un bisogno un bisogno particolare, oppure, c’è qualcosa che affligge il tuo cuore e ti preoccupa, parlane subito con Gesù! Vedrai, Lui sistemerà tutto! Pace 

DIO COME LO ZUCCHERO E’ IMPORTANTE

«Mia mamma, un giorno, mi ha detto che Dio è come lo zucchero che lei ogni mattina scioglie nel latte per prepararmi la colazione. Io non vedo lo zucchero nella tazza, ma se la mamma non lo mette ne sento subito la mancanza.Mamma mi dice sempre che Dio è così, anche se non Lo vediamo. Se

Basta una stretta di mano?

“Allora chiamai i sacerdoti, e IN LORO PRESENZA LI FECI GIURARE che avrebbero mantenuto la promessa…” (Neemia 5:12-14) “Essi promisero, DANDO LA MANO….” (Esdra 10:19) Alcuni Giudei del nostro testo, si stanno impegnando a fare qualcosa di molto importante, perciò, affinché mantengano la parola data, per alcuni sono necessari dei testimoni, per altri è bastata

“Dio non è un uomo….”

“Dio non è un uomo, da poter mentire, né un figlio d’uomo, da doversi pentire. Quando ha detto una cosa non la farà? O quando ha parlato non manterrà la parola?” (Numeri 23:19) Grazie Signore che non sei come noi! Questa affermazione, la ritengo una notizia meravigliosa! Pace 

IN QUEL TEMPO, IO AGIRO’ CONTRO TUTTI QUELLI CHE TI OPPRIMONO; SALVERÒ LA PECORA CHE ZOPPICA, RACCOGLIERO’ QUELLA CHE È STATA CACCIATA VIA. (Sofonia 3:19 ) UNA PAROLA PER CHI ZOPPICA

Ci sono molti che zoppicando! “Le pecore che zoppicano” sono sulla strada e sono veramente ansiose di percorrerla con diligenza, ma sono oppure il loro cammino si rileva doloroso. Sulla strada verso il cielo ci sono molti credenti che si chiedono:”Che ne sarà di noi?”. IL peccato ci travolgera’;Satana ci abbatera’. La nostra vita é

Lo slogan dei Corinti!

“OGNI COSA È LECITA, ma non ogni cosa è utile; ogni cosa è lecita, ma non ogni cosa edifica.” (1Corinzi 10:23) Lo slogan dei credenti di Corinto era: “Se la Bibbia non vieta qualcosa, allora è permesso!” Paolo non nega lo slogan e la verità che contiene, ma aggiunge due clausole importanti:1. Non ogni cosa

“Necrologio!”

“…..La morte è stata sommersa nella vittoria.” (1Cor.15:54) “È morta la Morte!” Ne danno il “triste” annuncio, tutti i credenti! Le esequie si sono tenute al Golgota e termineranno al Ritorno di Gesù Cristo, del quale, al momento, non è dato sapere ne il giorno e ne l’ora! Però, visto i tempi, riteniamo che potrebbe

“Sincerità”?

“Allora tutti gli anziani d’Israele si radunarono, e andarono da Samuele a Rama per dirgli: «Ecco tu sei ormai vecchio e i tuoi figli non seguono le tue orme…….».” (1Samuele 8:4-5) Sono convinti di essere persone sincere, ma ignorano di essere maleducati!

Studio: “Il perdono e la liberazione dagli spiriti maligni” EDDIE CALO

La sfiducia può impedire a una persona di ricevere la liberazione totale, essa apre la porta affinché il diavolo ti manipoli e ti faccia fare del male. Un cuore che non perdona è un cuore che non permette una sana relazione con Dio. Invidia, odio, incollerirsi, desiderare il male, pianificare il male e odiare l’unità

Le 10 cose della Bibbia che la chiesa vi ha sempre nascosto. La n. 8 vi sconvolgerà:

  1. Da nessuna parte sta scritto che Adamo ed Eva mangiarono una mela. Leggendo il 3° capitolo di Genesi si parla solo ed esclusivamente di un albero e di un frutto. 2. Gesù aveva dei fratelli. Ma non è una rivelazione da documentario pro-ateismo, ma è scritto chiaramente nei vangeli (nel Vangelo di Giovanni

PERCHE’ IL SIGNORE DICE QUESTO?

  “Or io vi esorto, fratelli, a guardarvi da quelli che fomentano le divisioni e gli scandali contro la dottrina che avete appreso, e ritiratevi da loro;” (Romani 16:17) Il punto di vista della scrittura. Vi sono molti fratelli, alcuni amano anche seriamente il Signore, che spesso si dilettano a fomentare contese allo scopo di