Dio non ha ancora finito con te

“E LA COSTANZA COMPIA PIENAMENTE L’OPERA SUA IN VOI, PERCHE’ SIATE PERFETTI E COMPLETI……” (Giacomo 1:4)

Se stai pregando per un miracolo non sentirti deluso se la risposta dovesse arrivare con un cambiamento graduale. Nel tempo, anche un ridotto ma continuo flusso d’acqua riesce a erodere la roccia più dura e a trasformare enormi macigni in semplici ciottoli. 
Forse ti senti scoraggiato per la lentezza dei tuoi progressi ma Dio non ha mai fretta. 
Egli spese ottant’anni a preparare Mosè, di cui quaranta nel deserto. Mosè vi vagò per migliaia di giorni chiedendosi se fosse arrivata l’ora ma Dio non confermava! 
Quando Dio crea un fungo, lo fa nel giro di una notte, ma quando fa crescere una quercia gigante, impiega molti decenni. È Dio a determinare i programmi, non noi.

Quando ti senti scoraggiato per l’arduo cammino che ancora ti resta, fermati, volgi le spalle e guarda quanta strada, con l’aiuto del Signore, hai già percorso. Scoprirai che più volte avresti voluto arrenderti, eppure Egli non ha mai smesso di amarti e di credere in te. “…se siamo infedeli, egli rimane fedele…” 
(2 Timoteo 2:13).

Anni fa, s’indossavano t-shirt con una sigla che significava: “Per favore, siate pazienti, Dio non ha ancora finito con me”. 
Di certo non ha finito neppure con te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *