SIN DAL MATTINO LA PREGHIERA

 

Salmo 5:1 Porgi l’orecchio alle mie parole, o Eterno; sii attento al mio lamento. 2 Ascolta la voce del mio grido, o mio Re e mio DIO, poiché a Te rivolgo la mia preghiera. 3 O Eterno, al mattino Tu dai ascolto alla mia voce; al mattino eleverò la mia preghiera a Te e aspetterò… 11 Ma si rallegrino tutti quelli che si rifugiano in Te, mandino grida di gioia per sempre, perché Tu li proteggi; esultino in Te quelli che amano il Tuo nome, 12 perché Tu, o Eterno, benedirai il giusto; Tu lo circonderai con la Tua grazia, come d’uno scudo.
Questo è lo stile di vita (abitudine) del Salmista: la gioiosa offerta delle sue labbra, una voce che sa d’essere ascoltata dal Signore… Una preghiera posta sulle ali sicure della fede, giuliva salga… mentre il cuore pacificato attende la risposta nel desiderio di coltivare il suo legame intimo con Dio.
Sin dal mattino salga il primo alito, (sospiro) dell’anima a Dio, prima che il mondo t’invada con le Sue ansiose preoccupazioni…
Prega e attendi fiducioso, Egli risponde sempre.
Amen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *