Category Archives: News

Nigeria: Leah Sharibu schiava di Boko Haram

  Notizie preoccupanti ci giungono riguardo Leah Sharibu, la giovane ragazza di 15 anni rapita da Boko Haram e per cui abbiamo chiesto preghiera la scorsa settimana. L’agenzia di stampa online The Cable riferisce di un’altra collaboratrice della Croce Rossa, Hauwa Liman, giustiziata nei giorni scorsi da Boko Haram. Il giornalista Ahmed Salkida afferma di aver

Nigeria: Pastore bruciato vivo assieme ai 3 figli

  Il 28 agosto scorso, la comunità cristiana della città di Barkin Ladi (villaggi di Wereh, Abonong, Ziyat, Bek, Nafan, Sagas, Rawuru e Rambuh – stato di Plateau) è stata oggetto di pesanti attacchi da parte degli allevatori musulmani Fulani, che continuano a perseguitare i cristiani e a devastare le loro proprietà in questa parte della Nigeria. Tra le

IL MALDICENTE,LA MALDICENZA,LO SPARLARE SUGLI ALTRI….

Proverbi 6:20 Quando mancan le legna, il fuoco si spegne; e quando non c’è maldicente, cessan le contese. Tutti noi sappiamo chi sono i MALDICENTI, io le considero persone malate di protagonismo, malvagie, che per farsi notare devono parlare male di qualcuno, Di solito il maldicente inventa storie, e dice bugie, in base al suo

ULTIMI TEMPI

  Che ora batte l’orologio del Terzo Tempio di Gerusalemme? C’è ben poco da polemizzare o speculare, Israele affretta i preparativi per i suoi culti “levitici”, e naturalmente niente potrà impedire che questo prima o poi avvenga, visto che rientra nel piano profetico-escatologico degli ultimi tempi. Da quanto ormai è stato reso noto, Israele possiede

Afghanistan: un cristiano fugge, ma la persecuzione lo segue

  Sono circa 14.500 i richiedenti asilo provenienti dall’Afghanistan registrati presso l’ufficio dell’UNHCR in India. Fra essi c’è un piccolo gruppo di cristiani. Un giornale indiano ha raccontato la storia di un cristiano ex-musulmano fuggito dall’Afghanistan a causa delle persecuzioni ricevute a causa della sua fede, per poi scoprire che la persecuzione l’ha seguito in India.

Arabia Saudita: Un’attivista rischia di essere giustiziata

  Israa Al-ghamgham  è la prima attivista e difensore dei diritti civili  saudita per i diritti umani a rischiare la pena capitale. È l’allarme lanciato da Human Rights Watch. La donna arrestata due anni e mezzo fa assieme al marito è a processo, insieme ad altri 4 attivisti, in un tribunale segreto per terrorismo. Tra le accuse mosse contro di

India: la violenza estremista è in aumento negli stati del sud

  L’ADF (Alliance Defending Freedom), organizzazione per la libertà religiosa, ha rilevato un aumento degli episodi di violenza a sfondo religioso (almeno 17 casi di persecuzione anticristiana nel 2018) in due stati meridionali dell’India, Telangana e Andhra Pradesh. Lo stato di Telangana si è formato per la divisione dell’Andhra Pradesh nel 2014, lo stesso anno

Camerun: un insegnante del Corano decide di seguire Gesù

  Da quando ha scoperto la verità su Gesù, Omar ha smesso di insegnare il Corano. Una decisione che gli ha causato seri problemi e lo ha diviso dalla sua famiglia. Omar, un padre di 31 anni, era molto rispettato nel suo villaggio nell’estremo nord del Camerun: insegnava il Corano. Ma il 5 aprile scorso,

NOTIZIA TRISTE CHE ADDOLORA TUTTI NOI

Purtroppo nella tragedia del ponte di Genova ha perso la vita anche Stella Boccia giovane ragazza di 24 anni e il suo fidanzato Carlos. Stella era la sorella del pastore F. Boccia. Stringiamoci con la preghiera attorno a tutte le famiglie colpite da questa grande tragedia che ha causato la perdita dei propri cari e

Laos: conversioni e battesimi nell’oppressione

  Beun è un evangelista che ha già saggiato la persecuzione a causa della sua fede, ma che al tempo stesso vede frutti nella chiesa. Sostenuto da Porte Aperte con una casa e l’avvio ad un’attività economica (micro-credito e formazione), ha recentemente battezzato 4 persone, mentre 7 si sono convertite. Beun è un evangelista in

Messico: pastore evangelico ucciso

  Il pastore della Chiesa evangelica “Vida Nueva” nella città di Ciudad Juarez nel nord del Messico, è stato ucciso da un gruppo di sicari che lo ha seguito in una strada trafficata sparandogli diversi colpi d’arma da fuoco. Eduardo García, l’8 giugno scorso, stava guidando il suo veicolo lungo viale Saragozza quando improvvisamente si

Nigeria: un imam salva 262 cristiani

  Una serie di massacri per mano di allevatori Fulani (etnia nomade a maggioranza islamica) sono avvenuti il 23 e 24 giugno scorsi nei villaggi attorno a Jos (stato di Plateau, Nigeria): oltre 200 persone sono state uccise con la consueta barbara violenza che caratterizza questi attacchi, dove i cristiani, anche donne e bambini, sono gli obiettivi principali. Case

Indonesia: colpita una chiesa partner di Porte Aperte

  L’Indonesia è scossa dalla sequela di attentati terroristici. Tra le chiese attaccate c’è anche una comunità che collabora con Porte Aperte, il cui pastore aveva seguito i nostri corsi di preparazione alla persecuzione. L’Indonesia è scossa dalla sequela di attentati terroristici. Ieri i membri di un’intera famiglia (compresi bambini) si sono fatti esplodere nei

ASCOLTATE A FATE ASCOLTARE RADIO EVANGELO CENTRO ITALIA…date il link che trovate all’interno della’articolo

clicca qui’ per ascoltare…………https://www.radionomy.com/en/radio/radiowebdellachiesacristianaevangelicaadiguidonia/index   Radio Evangelo Centro Italia della Chiesa di Guidonia che ha il solo scopo di far conoscere il ‘Vangelo attraverso la predicazione cantici testimonianze e molto altro ancora.Radio Gospel Center Italy that has the sole purpose of making known the ‘gospel through the preaching songs testimonials and much more. MAIL: adiguidoniatv@gmail.com

Cina: presentato il “libro bianco” sulla religione

  Mercoledì 4 aprile 2018 il governo cinese ha presentato ufficialmente il “libro bianco” sulla religione, garantendo attraverso di esso la libertà religiosa. La presentazione è avvenuta però solo quattro giorni dopo il divieto alla vendita online della Bibbia. Il documento, intitolato “Politiche e pratiche cinesi sulla protezione della libertà di credo religioso”, è stato

ECCO ALCUNE FOTO DI RADIO BLAST ED IL GIUSEPPE,STUDIO RADIO AD ALTISSIME APPARECCHIATURE PROFESSIONALI CHISSA’ IL VALORE IN DENARO ?? MA !! DOVE E’ ARRIVATO TANTO DENARO…NON STA’ POI MALE IL GIUSEPPE !!!

ECCO ALCUNE FOTO DI RADIO BLAST ED IL GIUSEPPE,STUDIO RADIO AD ALTISSIME APPARECCHIATURE PROFESSIONALI CHISSA’ IL VALORE IN DENARO ?? MA !! DOVE E’ ARRIVATO TANTO DENARO…NON STA’ POI MALE IL GIUSEPPE !!! RIPORTIAMO ALCUNI COMMENTI POSTATI SU FACEBOOK….RIFLETTETE Missione Evangelistica Meif ho seguito per un pò di tempo come servo di Dio e studioso delle

TESTIMONIANZA DI UN GRANDE MIRACOLO-La Piccola Nancy

  Nancy era nata con i piedi storti e portava delle calzature ortopediche che la costringevano a camminare facendo grandi movimenti sgraziati; ella si trovò un giorno con sua madre davanti ad una grande tenda evangelica dalla quale uscivano i suoni di lieti inni cantati con entusiasmo da più di tremila persone. Entrarono e udirono

ASCOLTA E FAI ASCOLTARE RADIO EVANGELO,DAI IL LINK AI TUOI AMICI….clicca sul link all’interno del post…grazie

clicca sul link per ascoltare……..https://www.radionomy.com/en/radio/radioevangelo/index Radio Evangelo della Chiesa di Guidonia che ha il solo scopo di far conoscere il Vangelo attraverso la predica cantici testimonianze e molto altro ancora.Radio Gospel che ha l’unico scopo di far conoscere il ‘vangelo attraverso la predicazione canzoni testimonianze e molto altro.MAIL : adiguidoniatv@gmail.com

India: recenti attacchi a chiese e pastori

  Lo scorso 1°aprile, in occasione della domenica di Pasqua, si è verificato l’ultimo di una serie di attacchi susseguitisi nell’ultima settimana. Erano le 9:30 del mattino quando, nel locale della Bethel Prayer Assembly di Marudur, Coimbatore, un gruppo di estremisti indù ha fatto irruzione minacciando il pastore Rajesh e i cristiani presenti. È stato

Nigeria: cristiani nel mirino di estremisti e Fulani

    Le oltre 100 studentesse rapite a febbraio dal villaggio di Dapchi (stato di Yobe nel Nord-Est della Nigeria), sono state rilasciate sei giorni fa e ricondotte alle loro famiglie lo scorso 25 marzo. Trasportate nella capitale Abuja subito dopo il rilascio, si sono sottoposte allo screening medico e di sicurezza, per poi incontrare