IL PASTORE CHE HA FALLITO

  Un pastore di un piccolo paese, è arrivato in chiesa animato e motivato per realizzare l’incontro della notte, l’ora passava e il paese non arrivava. Dopo 15 minuti di ritardo sono entrati tre bambini, dopo 20 minuti sono entrati due giovani, quindi il Pastore ha deciso di iniziare il culto con le cinque persone.

UN NUOVO ATTEGGIAMENTO

  Affinché le cose cambino in meglio devi “modificare il tuo modo di pensare”. Ecco un esempio: 1. Pensa alle deviazioni proposte per le strade senza uscita. I “vincenti” non si limitano ad affrontare le avversità: le accettano sapendo che porteranno a un successo futuro. 2. Non ascoltare le critiche piuttosto concentrati per fare del

ABBONDARE NELLA SPERANZA David Wilkerson

  “Or il Dio della speranza vi riempia di ogni gioia e di ogni pace nella fede, affinché abbondiate nella speranza, per la potenza dello Spirito Santo (Romani 15:13, corsivo mio). Secondo Paolo, quando si parla in merito alla speranza, l’opera dello Spirito Santo deve sempre essere coinvolta. Dunque, come possiamo abbondare nella speranza, così

UTILE RIFLESSIONE!

  Un’alunna di un collegio mancò in classe per una settimana, e un’altra compagna si prese la briga di dire a tutta la classe che era assente dalle lezioni perché era in stato interessante e stava programmando un aborto. La maestra ascoltò il commento, chiamò la giovane in direzione e le disse: ” Per favore,

PRIMA PENSA, POI PARLA…

  “ Che lenzuola sporche appende la vicina allo stendino…!” – commentò una donna a suo marito -. “Forse ha bisogno di un nuovo sapone… Vorrei poterla aiutare a lavare le lenzuola!” Il marito la guardò senza dire parola. Ogni due o tre giorni, la donna ripeteva il suo discorso, guardando attraverso la finestra, come

QUELLI CHE SERVONO IN LACRIME….

  Nel 1921 David e Svea Flood andarono con il loro figlio di due anni dalla Svezia al cuore dell’Africa, fino a quello che allora era chiamato il Congo belga. Questa coppia di missionari si incontrò con gli Erickson, un’altra giovane coppia scandinava, e loro quattro cercarono Dio per la direzione. In quei giorni di

il Salmo 34:21 dice : la malvagità ucciderà il malvagio.

Un serpente entrò in una falegnameria passò sopra una sega e rimase leggermente ferito. Allora con tutta la sua furia senza capire cosa stava accadendo decise di avvolgere la sega per soffocarla. Purtroppo, stringendola finì per uccidersi da solo. A volte reagiamo con tanta rabbia allo scopo di ferire coloro che ci hanno danneggiato è

Ma quelli che sperano nel Signore acquistano nuove forze… (Isaia 40:31).

  Hai perso le forze, hai perso le speranze, hai perso la gioia di vivere, vai avanti ormai proprio perché devi farlo; vedi che la tua vita giorno per giorno sta andando sempre più in basso, la tua casa si sta sgretolando, i sogni ed i desideri che avevi li vedi andare in frantumi; non

FATTI CORAGGIO E AGISCI!

  Probabilmente non hai mai sentito parlare di Harlow Curtice perché non è un laureato di Harvard; era un ragazzo di paese col diploma di scuola superiore. Ma aveva grandi sogni. Iniziò come contabile in General Motors e divenne presidente della società all’età di trentacinque anni. All’età di quarant’anni, era il direttore generale della stimata

Un anno di Covid, ma chi riflette bene?

  E’ trascorso già un anno dallo scoppio della pandemia in Italia e in Europa, e fra crisi finanziaria, chiusura attività commerciali e lutti, dai media emerge un sentimento a dir poco insensato e discutibile, ossia il “come organizzarsi” per le prossime vacanze estive. Sicuramente è un legittimo desiderio di ognuno di noi riprendere la

Un anno di covid in Italia, ma dov’è il pentimento?

  Nonostante i contagi di coronavirus non rallentano e la pestilenza tocca alti indici di diffusione in tutto il mondo, ciò che in granparte caratterizza l’umore (o malumore) dell’opinione pubblica nel nostro paese sono le legittime rivendicazioni contro le misure del governo e le continue proteste di tutti gli operatori per la crisi del lavoro

AFFRONTARE IL NOSTRO PECCATO

  Dobbiamo vedere il nostro peccato in un modo nuovo, averne una fresca comprensione. John Ortberg scrive: “Il peccato implica la negazione. Porta con sé una certa miopia morale”. L’unico modo per vederlo chiaramente è attraverso Colui contro cui abbiamo peccato. Il salmista pregò: “Ho peccato contro te, contro te solo”. Un professore di un’Università

IL POTERE DELL’INTIMITÀ CON CRISTO

  Un pastore racconta la storia di una donna che stava cercando inutilmente di perdere peso. Aveva provato ogni dieta possibile, ma il suo peso saliva e scendeva. Per diversi mesi il pastore non la vide in chiesa. Poi una domenica, si fece viva ed egli rimase sbalordito. La riconobbe a stento, tanto era dimagrita.

Se non diventate come piccoli fanciulli, non entrerete nel Regno di Dio.-MLuisa

I grandi uomini, sapienti, come Nicodemo, non potevano parlare apertamente con Gesu’, personaggio ” scomodo, inopportuno, innovativo…”Ma costui non e’ il figlio del falegname…” dicevano con disprezzo… Il Signore non si fidava di loro, conosceva i loro cuori. Ancora oggi, Gesu’ cerca persone semplici, come bambini, disposti a seguirlo senza vergognarsi di Lui. Potresti anche

Il Signore e’ vicino a coloro che hanno il cuore afflitto, salva gli umili di spirito.-MLuisa

Inevitabilmente, le nostre vite attraversano momenti di scoraggiamento.Problemi famigliari, lavorativi, di salute, per non parlare dello stress e dell’ ansia …che sembrano proprio di moda. Come reagire di fronte a tutto cio’ ? Le nostre forze psichiche hanno un tempo e prima o poi finiscono, ed ecco che ti svelo un segreto: leggi la Parola

Rimettici i nostri debiti come anche noi li abbiamo rimessi ai nostri debitori. ( Matteo 6:12)

Nella società, e nel mondo, le cose non vanno bene perché non si pratica più il perdono. Le parole di scusa e di richiesta di perdono non sono più in voga. Tutto sembra lasciato al caso,all’indifferenza, per questo motivo i rapporti si rompono, oppure si allentano, nella migliore delle ipotesi. Dio vuole da noi, suoi

“Perché Egli (Dio) fa la piaga, ma poi la fascia; ferisce, ma le sue mani guariscono.” Giobbe 5.18

In un caldo giorno d’estate, nel sud della Florida, un bambino decise di andare a nuotare nella laguna dietro casa sua. Uscì dalla porta posteriore correndo e si gettò in acqua nuotando felice. Sua madre lo guardava dalla casa attraverso la finestra ma vide, con orrore, quello che stava succedendo. Corse subito verso suo figlio

PORTALO A DIO IN PREGHIERA

Dopo aver predicato sul fatto di portare le nostre preoccupazioni a Dio in preghiera, una donna si avvicinò al grande predicatore G.Campbell Morgan e disse: “Non infastidisco Dio per cose piccole; porto a Lui solo quelle grandi”. Morgan rispose: “Mia cara, tutto ciò che portiamo a Dio è piccolo”. La Bibbia esorta: “Getta sul Signore

Trasforma la tua perdita in guadagno (1)

Iefte era il figlio illegittimo di un uomo di nome Galaad. Sua madre era una prostituta. Crebbe in casa degli altri figli legittimi che in seguito lo cacciarono. “Gli dissero: ‘Tu non avrai eredità in casa di nostro padre’” (v.2). Cosi finì per vivere in una caverna. Prese con sé una banda di disadattati e

IO ALZO GLI OCCHI VERSO I MONTI….Mluisa

  Il salmista fa una semplice riflessione, finché le cose della vita vanno bene, abbiamo una vita normale, piena di consensi e di relazioni fruttuose, pensiamo di aver avuto la capacità di acquistarci tutto questo; spesso non riconosciamo che dobbiamo ringraziare CHI CI HA DATO QUESTA GRAZIA del benessere mentre ci consoliamo con chi consideriamo