Category Archives: Meditazioni vari Pastori

L’opera di Dio deve essere compiuta!-Gennaro Chiocca

  Siamo in gran pericolo, se non ci muoviamo moriremo tutti. Pigrizia, vanità, orgoglio sono i maggiori nemici della Chiesa di Gesù Cristo. La nave rischia di affondare e tanti, nella condizione iniziale di Giona, rischiano di essere inghiottiti dai pesci..piuttosto che pescarli! Le anime stanno perendo mentre credenti e ministri si preoccupano dei loro

“SOGNO”

Sogno una chiesa dove tutti parlano con fede, dove la fiducia è di casa e non ascolti più espressioni negative. Sogno una chiesa dove tutti vedono le risposte e le soluzioni di Dio e non più solo i problemi. Sogno una chiesa dove il coraggio è la spina dorsale e nessuno si tira indietro. Sogno

UN ERRORE COMUNE

È un errore comune pensare che chi ottenne grandi risultati nella Bibbia fosse in qualche modo diverso da noi e dire: “Nessuno ha avuto i miei problemi”. Questo non è vero anche se tu lo pensi. Ester nacque in schiavitù e per la sua bellezza, un re pagano ne fece una delle sue mogli. Quando

“CHE NE SARÀ DEI SUOI SOGNI”?

Questa frase è stata pronunciata dai figli di Giacobbe, quando decisero di uccidere Giuseppe loro fratello. Ci sarà sempre qualcuno che cercherà di uccidere i tuoi sogni. Una volta un ragazzo ridendo chiese a Michelangelo perché lavorasse così duramente al marmo, che sarebbe poi diventato il suo più grande capolavoro: il David. L’artista rispose: “C’è

LE PROVE DELLA FEDE

“E Mosè disse all’Eterno: Perché hai trattato così male il tuo servo? Perché non ho io trovato grazia agli occhi tuoi, che tu m’abbia messo addosso il carico di tutto questo popolo? (Numeri 11:11)   Il nostro Padre celeste ci manda delle prove per sperimentare la nostra fede. Se la nostra fede ha qualche valore,

L’IMMUTABILITA’ DI DIO

“Poiché io, l’Eterno, non muto; e perciò voi, o figliuoli di Giacobbe, non siete consumati” (Malachia 3:6)   È un bene per noi che, in mezzo all’instabilità della vita, ci sia Uno che non viene condizionato, ci sia Uno il cui cuore non muta, e la cui fronte non viene solcata dalle rughe dell’incostanza. Tutte

REALTÀ ETERNE

“Abbiamo lo sguardo intento non alle cose che si vedono, ma a quelle che non si vedono” (2 Corinzi 4:18)   Nel nostro cammino cristiano, è opportuno guardare oltre le cose presenti. Davanti a noi c’è la corona e noi corriamo in direzione della meta. In virtù della speranza, della gioia, della consolazione o dell’ispirazione

UNA CHIESA PRESSO LA “STRADA DEL SANGUE”

La gente vive con infiniti problemi: conflitti nelle e tra le famiglie, incomprensioni, tensioni, abusi, violenze. Oltre a ciò vive condizioni di miseria e povertà, malattia, disordine morale e mentale. Ricordate la parabola del Buon Samaritano? Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico. Era chiamata la “strada del sangue” per la presenza di briganti pronti

IMITARE GESÙ

Perché i cristiani dovrebbero imitare Cristo? Dovrebbero farlo per il loro bene. Se desiderano godere una buona condizione di salute spirituale, se vogliono fuggire il contagio del peccato e godere del vigore di una grazia maggiore, che sia Gesù il loro modello. Per amor della loro felicità, se vogliono bere vino senza la feccia e

SII DETERMINATO!!! D.Modugno

Mentre una giovane donna si affacciava dalla finestra al nono piano della Grenfell Tower di Londra stringendo al petto un neonato avvolto in una coperta, al ventiquattresimo il neolaureato di origine afghana Shekeb Neda prendeva la decisione più importante della sua vita. Il fuoco stava divorando l’appartamento e il padre era già stato inghiottito dal

ATTIRATI DAL SIGNORE

“Io li attiravo con corda umane, con legami d’amore…”(Osea 11:4).   Il nostro Padre celeste spesso ci attira con legami d’amore, ma ahimè, siamo così restii a correre verso di Lui! Come siamo lenti nel rispondere ai Suoi dolci inviti! Egli vuole attirarci per esercitare in Lui una fede più semplice, ma noi non abbiamo

UNA CONOSCENZA ECCELLENTE

“Anzi, a dire il vero, ritengo che ogni cosa sia un danno di fronte all’eccellenza della conoscenza di Cristo Gesù, mio Signore, per il quale ho rinunciato a tutto; io considero queste cose come tanta spazzatura al fine di guadagnare Cristo” (Filippesi 3:8).   La conoscenza di Cristo deve essere personale. Non posso conoscere Gesù

SUPPLICHE EFFICACI

“Così parla il Signore, l’Eterno: Anche in questo mi lascerò supplicare dalla casa d’Israele, e glielo concederò: io moltiplicherò loro gli uomini come un gregge” (Ezechiele 36:37).   La preghiera precede la grazia. Guarda le storie della Bibbia, e scoprirai che raramente una grande grazia è giunta senza prima essere stata preceduta dalle suppliche. Tu

UN ENIGMA DELLA PROVVIDENZA

“Ho veduto degli schiavi a cavallo, e dei principi camminare a piedi come degli schiavi” (Ecclesiaste 10:7)   Alcuni fortunati usurpano spesso posti elevati, mentre chi è veramente grande pena nell’oscurità. Questo è un enigma della provvidenza, la cui soluzione un giorno rallegrerà i cuori del giusto. Si tratta comunque di un fatto piuttosto comune,

ARRENDERSI È LA COSA PIÙ FACILE AL MONDO

“Voi avevate pensato del male contro di me, ma Dio ha pensato di convertirlo in bene” [Genesi 50:20]. La storia di Giuseppe venduto dai fratelli è notissima: uno schiavo diventa viceré d’Egitto grazie alla capacità divina d’interpretare i sogni. La vita di Giuseppe, sebbene sembri mostrare un uomo in balia dell’ingiustizia, rivela il chiaro piano

PREGHIERE ASCOLTATE

“E il Signore a lui: Levati, vattene nella strada detta Diritta, e cerca, in casa di Giuda, un uomo chiamato Saulo, da Tarso; poiché ecco, egli è in preghiera” (Atti 9:11).   Le preghiere vengono udite all’istante in cielo. Nel momento in cui Saulo cominciò a pregare, il Signore lo ascoltò. Questo è di conforto

CHIEDERE SAPIENZA

“Se poi qualcuno di voi manca di saggezza, la chieda a Dio che dona a tutti generosamente senza rinfacciare, e gli sarà data” (Giacomo 1:5)   Ogni giorno si presenta un’occasione che ci rende consapevoli del nostro bisogno di ricevere sapienza. Le azioni di ieri lasciano le loro conseguenze, e oggi dobbiamo analizzare dove abbiamo

LODE SPONTANEA

Ecco, l’ubbidienza val meglio che il sacrificio …” (1Samuele 15:22).   “E i pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Iddio per tutto quello che avevano udito e visto, come era loro stato annunziato” (Luca 2:20) Quale era il soggetto della lode dei pastori di Betlemme? Essi lodavano Dio per ciò che avevano udito, per

PENSAVO

Colossesi 3:2-4: “Aspirate alle cose di lassù, non a quelle che sono sulla terra; poiché VOI MORISTE e la vostra vita è nascosta con Cristo in Dio”. Se una persona è morta non può concentrarsi sulle cose della terra, ma la realtà terrena rimane una tentazione costante nel distogliere l’attenzione dal cielo. Ovviamente, per chi

L’IMPORTANZA DELL’UBBIDIENZA “…

Ecco, l’ubbidienza val meglio che il sacrificio …” (1Samuele 15:22).   A Saul era stato ordinato di uccidere tutti gli Amalechiti e il loro bestiame. Anziché ubbidire, egli protesse il re, e lasciò che il popolo prendesse i buoi e le pecore migliori. Quando gli fu chiesto conto di questo, egli dichiarò di averlo fatto