Category Archives: Meditazioni

IO VI CONSOLERO’

  Come una madre consola il proprio figlio, così io consolerò voi e sarete consolati in Gerusalemme. Voi vedrete questo, e il vostro cuore gioirà, le vostre ossa riprenderanno vigore come l’erba fresca. La mano dell’Eterno si farà conoscere ai suoi servi e si adirerà grandemente contro i suoi nemici. (Isaia 66:13-14). Leggevo, di Marta,

Fissando lo sguardo su Gesù, colui che crea la fede e la rende perfetta.-MLuisa

Sai perché tante persone vacillano? Stanno guardando verso il basso, a se stessi, dove c’è polvere, sabbia, sporcizia, invece di alzare lo sguardo verso il Signore. Sai perché molti falliscono? Vogliono piacere agli uomini, anziché a Dio. Sai perché alcuni affondano? Guardano alle circostanze, piuttosto che a Gesù. Chi tiene fisso lo sguardo su qualcosa, inevitabilmente

😃La vignetta: “Andiamo dovunque tranne che in chiesa!”

  Con molta difficoltà le chiese stanno ritornando alla “normalità”, se cosi si può dire! Infatti da quanto appare, molti credenti, non auspicano in immediato ritorno in chiesa, ma preferiscono prendere un po’ di tempo… questo soprattutto tra i giovani! Tale condotta è anti-cristiana, i giovani cristiani sono chiamati a dare il loro cuore e

L’uomo non vive soltanto di pane ma di tutto quello che procede dalla bocca dell’Eterno. (Deuter. 8:3)-MLuisa

Buongiorno nel Signore, oggi, voglio condividere con voi un pensiero che Dio ha messo nel mio cuore. In Deuteronomio leggiamo quanto scritto sopra; il testo ci mette in evidenza due cose importanti per la sussistenza di un essere umano: il pane e la Parola di Dio! Il pane nutre il corpo, è chiaro, la parola

Riflettiamo…MLuisa

Con la presenza del Covid-19, TUTTA l’ umanità è stata chiamata ad affrontare una crisi globale, destinata a lasciare a noi e ai nostri figli in eredità, una società completamente diversa quando l’emergenza sarà passata. Il fenomeno di portata globale nel quale siamo immersi provoca cambiamenti strutturali.Oggi, in questa CASUALITA’ legata al coronavirus, c’è un

……gettando su di Lui ogni vostra preoccupazione, perché Egli ha cura di voi. (1 Pietro 5:6-7)

  Cari nel Signore, buongiorno, stamattina leggo da 1 Pietro questo incoraggiamento:” Umiliatevi dunque sotto la potente mano di Dio, affinché egli vi innalzi a suo tempo, gettando su di Lui ogni vostra preoccupazione, perché Egli ha cura di voi.” Il Signore conosce i nostri cuori e le nostre preoccupazioni. Stamattina, ascoltavo, in un’intervista, tante

“Al mattino fammi udire la tua bontà, perché in te confido; fammi conoscere la via da seguire, perché io elevo l’anima mia a te” ( salmo 143:8)

Ogni mattino è come un nuovo inizio. Le giornate segnano il limite delle nostre preoccupazioni e fatiche: “Non siate dunque in ansia per il domani, perché il domani si preoccuperà di se stesso. Basta a ciascun giorno il suo affanno” ( Mt 6:34). E ancora: “mentre non sapete quel che succederà domani! Che cos’è infatti

GESU’ E’ VERAMENTE RISORTO GLORIA A DIO

  Gesù Cristo ha affermato ripetutamente, strenuamente e chiaramente che sarebbe morto crocifisso ma che il terzo giorno sarebbe risuscitato, vincendo la morte come nessun altro prima di Lui era mai riuscito prima di allora e mai riuscirà. Ci sono molti versetti che attestano questa Sue dichiarazioni (cfr. Matteo 12:40 ; 27:63 ; Marco 9:31

Genesi 41-Giuseppe, “Iddio m’ha fatto dimenticare ogni mio affanno e tutta la casa di mio padre”-MLuisa

  E Giuseppe chiamò il primogenito Manasse, perché, disse, “Iddio m’ha fatto dimenticare ogni mio affanno e tutta la casa di mio padre”. 52 E al secondo pose nome Efraim, perché, disse, “Iddio m’ha reso fecondo nel paese della mia afflizione”. 53 I sette anni d’abbondanza ch’erano stati nel paese d’Egitto, finirono; 54 e cominciarono a

“Quand’anche camminassi nella valle dell’ombra e della morte, io non temerei alcun male, perché tu sei con me” (Salmo 23:4)-MLuisa

Rileggendo questo Salmo di Davide, in cui lui dichiara che l’ETERNO E’ IL SUO PASTORE, percepisco, in questo verso, la possibilità, da parte sua, di passare per la valle dell’ombra e della morte. La valle dell’ombra della morte ci parla dei momenti difficili che ognuno di noi può attraversare, anche seguendo il buon pastore. Dunque,

Ho cercato il SIGNORE, ed egli m’ha risposto; m’ha liberato da tutto ciò che m’incuteva terrore. Salmo 34-MLuisa-Prima Parte

Mentre leggevo questo Salmo, pensavo un po’ a quello che tutto il mondo sta attraversando, a quello che tu ed io mai avremmo pensato di vivere: Il problema ” Coronavirus”. Questo problema, che sembrava così lontano, ma in realtà così vicino, dato che quando si scatena un’epidemia non dobbiamo mai sentirci al sicuro, ci ha

Benedetto sia l’uomo che si confida nel Signore, e la cui FIDUCIA è il Signore.” (Geremia 17:7)-Mluisa

Sembrava così lontana una contaminazione del genere, eppure, eccoci qui, ad affrontare qualcosa che non conosciamo che spaventa e che fa morire tantissime persone. Tante parole vengono spese sui social, alla radio, in televisione siamo aggiornati ogni dieci minuti è :PANDEMIA. Ormai non possiamo far finta di nulla, dobbiamo proteggere la nostra vita e quella

MEDITAZIONE-Gennaro Chiocca

Cominciamo a porre mente sulle verità della Bibbia! Parliamo apertamente delle verità che devono radicarsi più che mai nella mente e nel cuore, altrimenti periremo, e faremo perire chi ci ascolta. Richiamiamo l’attenzione su Dio, sulla condizione delle nostre anime, sulla vita eterna! Parliamo a tutti, vecchi, giovani, bambini. Siamo onesti nella predicazione se vogliamo

AMMIRAZIONE DEL CREATORE

2Cronache 33:16 Poi restaurò l’altare dell’Eterno e su di esso offrì sacrifici di ringraziamento e di lode, e comandò a Giuda di servire l’Eterno, il DIO d’Israele. E’ bello calpestare l’erba profumata in una giornata invernale soleggiata, sotto il cielo sereno illuminato dal chiarore del sole mentre, guardando le bellezze del creato, dal cuore s’innalza

Infatti:”Il frutto dello Spirito è amore”- Mluisa

“Noi sappiamo che siamo passati dalla morte alla vita, perché amiamo i fratelli. Chi non ama rimane nella morte” (1 Giovanni 3:14). Se ti dicessi che ti amo, ma al momento pratico non fossi presente a sostenerti, o eviterai qualsiasi contatto con te ..cosa penseresti di me? Che in realtà il mio: non è amore!

Pronti a essere usati da Lui -MLuisa

Quando si avvicinarono a Gerusalemme, verso Bètfage e Betània, presso il monte degli Ulivi, mandò due dei suoi discepoli e disse loro: “Andate nel villaggio che vi sta di fronte, e subito entrando in esso troverete un asinello legato, sul quale nessuno è mai salito. Scioglietelo e conducetelo.E se qualcuno vi dirà: Perché fate questo?,

AMA E PERDONA

Luca 23:34 E Gesù diceva: «Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno». Molti non sanno quello che stanno facendo, hanno una affascinante ed edificante religione, un comportamento morale lodevole e si sentono a posto con la coscienza. E’ buona cosa ma non basta se poi dentro al cuore non c’è lo spirito di

“Esaù gli corse incontro, l’abbracciò gli si gettò collo, lo baciò e piansero. (Genesi 33:4).-Campus MLuisa

  “Esaù gli corse incontro, l’abbracciò gli si gettò collo, lo baciò e piansero. (Genesi 33:4). Una storia di tutti giorni quella di Giacobbe ed Esaù. Due gemelli sempre in contrasto fra di loro; Giacobbe, ingannatore, con la complicità di sua madre tolse la primogenitura al fratello. Un gesto alquanto furbetto che portò ad una

Io ti istruirò e ti insegnerò la via per la quale devi camminare; io ti consiglierò e avrò gli occhi su di te.. (Salmo 32:8 )-MLuisa

Quando ci troviamo davanti a scelte importanti della nostra vita tendiamo, istintivamente, ad appoggiarci e a farci consigliare da un amico o da una persona a noi vicina. Ma sarebbe corretto, prima di prendere una decisione fondamentale come la scelta di un lavoro, uno spostamento definitivo in un’altra città o un’operazione, affidarci a Dio. Chi,

IL CUORE E’ SPEZZATO- GESU’ GUARISCE!

Salmo 147: 1 Lodate l’Eterno, perché è cosa buona cantare le lodi al nostro DIO, perché è piacevole e conveniente lodarlo. 2 L’Eterno edifica Gerusalemme e raccoglie i dispersi d’Israele. 3 Egli guarisce quelli che hanno il cuore rotto e fascia le loro ferite. Geremia 8: 21 Per la ferita della figlia del mio popolo