Category Archives: Meditazioni

“LA PARTE PIÚ DIFFICILE DELLA FEDE” (Da leggere fino in fondo 👇)

  Quand’ero piccolo, mio padre mi insegnò una delle migliori lezioni sulla fede che io abbia mai appreso: “Figliolo, la parte più difficile della fede è sempre l’ultima mezz’ora. Quando senti di arrenderti; quando senti che la tua vita stia uscendo fuori strada; quando non riesci più a sentire la voce di Dio, devi solo

Non sarai mai abbandonato!

  “Nessuno potrà resistere di fronte a te tutti i giorni della tua vita; come sono stato con Mosè, così sarò con te; io non ti lascerò e non ti abbandonerò.” (Giosuè 1:5) Giosuè stava per farsi carico di una grande responsabilità; condurre Israele nella terra promessa e, di fronte a tale compito, si sentiva

ESCLAMA: “DIO È IL MIO RIFUGIO”

  Benché gli Israeliti fossero il popolo di Dio, “vagarono nel deserto in un modo desolato; essi non trovarono una città in cui stabilirsi. Fame e sete, la loro anima veniva meno in esse” (Salmo 107:4-5). Se ti senti in questo modo oggi, forse la tua anima ha bisogno di una dimora, di un “rifugio”.

DIO SA CHE SEI DEBOLE!

  Poiché Egli conosce la nostra natura; Egli si ricorda che siamo polvere. (Salmo 103:14). DIO SA CHE SEI DEBOLE! Questo versetto dovrebbe produrre in noi una grande consolazione. Il Signore non ci tratta come se fossimo forti, santi e perfetti! Egli non si dimentica che siamo deboli, che per noi è difficile vivere in

AFFRONTARE LE CRISI (1)

  Il modo in cui affronti una crisi stabilisce se ne uscirai schiacciato o più forte. Il dottor Jeffrey Rossman suggerisce cinque tecniche per affrontare una crisi: 1. Riconosci tuoi sentimenti. Davide disse, “Quando lo spirito mio è abbattuto in me, tu conosci il mio sentiero”. Dio sa già come ti senti, e soffocare le

Il Signore è Colui che rende abili

  “Vedi, io ho chiamato per nome Besaleel [..] l’ho riempito dello Spirito di Dio, per dargli sapienza, intelligenza e conoscenza per ogni sorta di lavori, per concepire opere d’arte, per lavorare l’oro, l’argento e il bronzo, per incidere pietre da incastonare, per scolpire il legno, per eseguire ogni sorta di lavori. Ed ecco, gli

AIUTATI CHE DIO TI AIUTA.

  Una frase popolana che sentiamo sempre ma che spesso sbagliamo a sottovalutarla, eppure esprime la verità! Il concetto é semplice : il cristiano chiede aiuto, si trova in una situazione in cui per varie ragioni ci si é messo non consultando il Signore, ció implica delle conseguenze e per tale ragione si pente e

CAMMINARE ZOPPICANDO

  Riguardo a Giacobbe, la Bibbia ci dice: “Un uomo lottò con lui fino all’apparire dell’alba… gli toccò la giuntura dell’anca, e la giuntura dell’anca di Giacobbe fu slogata… E l’uomo disse: “Lasciami andare, perché spunta l’alba”. E Giacobbe: “Non ti lascerò andare prima che tu mi abbia benedetto!” L’altro gli disse: “Qual è il

DEVI ASCOLTARE TU STESSO QUELLO CHE DIO HA DA DIRTI

  “Che cosa vuol dire il mio signore al suo servo?” Giousè 5:14 Nel Nuovo Testamento, Dio evidenziò situazioni diverse a ciascuna delle sette chiese dell’Apocalisse. Perché? Perché ciascuna di esse aveva un compito diverso e affrontava sfide differenti. È saggio leggere buoni libri ed ascoltare buoni insegnanti e buone guide, ma non dare per

ABBIAMO BISOGNO L’UNO DELL’ALTRO

  La prossima volta che cammini in questo bosco, fermati e pensa che cosa sta succedendo proprio sotto i tuoi piedi. Le radici degli alberi intrecciandosi tra loro formano un sistema di supporto. Una ha l’accesso all’acqua, l’altra ai nutrienti, un’altra alla luce del sole. Nessun albero da solo possiede tutte e tre le cose,

STAI IN PACE: DIO HA ANCORA TUTTO SOTTO CONTROLLO!

Una famosa missionaria un giorno disse: “So che Dio non mi darà niente che io non possa gestire. Vorrei solo che non si fidasse così tanto di me!”. Ti senti così oggi? Ti sembra che ci sarebbe così tanto da fare, ma non ti senti all’altezza? Lascia che Romani 15:13 ti pervada la mente: “Or

AFFIDA A DIO IL TUO CARICO!!!

  Un uomo camminava per un sentiero con un pesante sacco di patate sopra le sue spalle. Camminava lento e sofferente. Dio lo vide e gli domandò: “Dove vai con questo sacco di patate?” L’uomo guardò al cielo e rispose in modo insolente: “Perché me lo domandi se sai tutto?” e proseguì il suo cammino.

Come riconosci un amico?

  Come riconosci un amico? Puoi riconoscerlo dal modo in cui mi tratta quando mi sento male o quando ho torto. È facile avere un’amicizia con il bel tempo, ma un vero amico ama sempre, anche se non è un vantaggio per loro o se io sono nel vero senso della parola un vomito e

SII UN ESORTATORE (1)

  La parola greca per esortare è “parakaleo”. Proviene da due parole, una significa “accanto a” e l’altra significa “chiamare”. Questa è la radice della parola greca “paraclete”, il nome che Gesù diede allo Spirito Santo. Il ministero reale dello Spirito Santo è quello di esortarci ed incoraggiarci nel nostro cammino con Dio. Quindi non

DIO È AMORE!

  Quanta cattiveria e odio nel mondo! Chi parla d’amore e spesso guardato con un senso di compatimento, ma l’amore è l’argomento cardine della Parola di Dio. Per amore l’uomo è stato creato e posto in un luogo perfetto: il paradiso terrestre. Soltanto l’uomo poteva distruggere questa condizione meravigliosa. Purtroppo quando il peccato è entrato

Mi conforterà nelle sofferenze! Anche fino alla morte, non mi dimenticherà!”

Cari amici, fratelli e sorelle, amati nel Signore, sento in cuore di condividere con voi questo messaggio. Mi rivolgo a coloro che in questo momento sono abbattuti da solitudine, sofferenza, dolore, dispiacere. A tutti quelli che si affliggono perché non hanno più alcuna persona su cui appoggiarsi perché sebbene confidino nel Signore, il loro umano

PENSA DI PIÙ AGLI ALTRI

  Ecco quattro modi in cui puoi esprimere gentilezza e generosità verso gli altri. 1. Dando il tuo tempo. Dare qualche ora del tuo tempo a qualcuno, soprattutto se sei una persona impegnata, può significare tutto per una persona che sta soffrendo. 2. Dando il tuo talento. Organizzazioni come Habitat For Humanity e Medici Senza

Apri il volume dei tuoi ricordi!

  “Ecco ciò che voglio richiamare alla mente, ciò che mi fa sperare…” (Lamentazioni 3:21) Non c’è bisogno che Dio faccia qualcosa di nuovo per riportare la gioia nel tuo cuore; basterebbe solo che tu rastrellassi nelle ceneri del passato e non troveresti solo afflizioni, ma tante e tante liberazioni e vittorie. Apri il volume

LA TRAPPOLA DEL “SE SOLO”

  L’autore Betty Mahalik dice che attualmente siamo circondati da messaggi che urlano: “La mia vita sarebbe perfetta se solo avessi un lavoro diverso, una casa diversa, un auto diversa, un naso diverso, un coniuge diverso, un diverso conto in banca…(ognuno può aggiungere il suo caso particolare). O se solo potessi assomigliare a quella persona

DIO DISTA SOLO LO SPAZIO DI UNA PREGHIERA

  J.C.Penney è ora in cielo, ma centinaia di grandi magazzini in tutti gli Stati Uniti portano ancora il suo nome. Sin dall’inizio ha avuto un solo interesse: guadagnare molto. Da semplice impiegato a sei dollari la settimana, la sua ambizione divorante era di arrivare a valere centinaia di migliaia di dollari. Raggiunto quell’obiettivo, si