Category Archives: Meditazioni

“Alcuni confidano nei carri e altri nei cavalli, ma noi ricorderemo il nome dell’Eterno, il nostro DIO. Quelli si sono piegati e sono caduti; ma noi ci siamo rialzati e rimaniamo in piedi”. Salmo 20:7-8

  Sicuramente tutti auspichiamo un anno migliore! Tuttavia non possiamo ignorare che le prospettive mondiali, da ogni punto di vista – economico, sociale, lavorativo, ecc. – non sembrano essere, poi, così positive: guerre in corso, aziende sull’orlo del fallimento, aumenti dei costi su risorse di prima necessità, e così via… In tutto questo, sperare semplicemente

Quest’anno, ascolta la voce di Dio.

Come possiamo affermare di avere una relazione personale con Dio e sostenere nello stesso tempo che Egli non ci parli? Essere aperti e ricettivi alla guida dello Spirito Santo è un aspetto non-facoltativo della vita cristiana. Tutti possiamo imparare come fare ad ascoltare le sollecitazioni dello Spirito. Non sono riservate alle “persone importanti” o a

SERVIZIO O CARRIERA ? past.Mango

  La chiamata al Ministero è una chiamata a servire l’intera Umanità. I Ministeri sono doni che Dio ha fatto agli uomini. L’intera umanità deve beneficiare del Servizio di chi è chiamato da Dio. Parlando dei Ministeri l’apostolo Paolo ha detto : ” …Salito in alto (Gesù)… ha fatto dei doni agli uomini.” Efesini 4:

Oswald Chambers ebbe a dire……..

  Oswald Chambers ebbe a dire: “La fede che contempla la certezza di Dio, è l’unica degna di esistere!”. Vi fu un tempo in cui un grave siccità colpì una certa zona rurale e la fede fece sì che una bambina portasse con sè, alla riunione di preghiera dove si sarebbe pregato per l’arrivo della

Hai mai conosciuto lo scoraggiamento?

Hai mai conosciuto lo scoraggiamento? Sei mai stato così inquieto e perplesso da rimanere sveglio tutta la notte? Hai mai avuto momenti in cui ti sei sentito così giù e preoccupato, che nessuno ha saputo consolarti? Sei mai stato così abbattuto da sentirti sul punto di mollare tutto, pensando che la tua vita fosse un

Fidati del tuo difensore, non dell’accusatore

  L’apostolo Giovanni scrisse: “Allora udii una gran voce nel cielo, che diceva: “[…] è stato gettato giù l’accusatore dei nostri fratelli, colui che giorno e notte li accusava davanti al nostro Dio” (v.10). Il solo scopo di satana è “rubare, ammazzare e distruggere” (Giovanni 10:10). Ruberà la tua pace, ucciderà i tuoi sogni, distruggerà

RIALZARSI (2)

  Elia aveva toccato il fondo. Era depresso, come mai prima. Dio gli diede due ordini: il primo, “Va fuori, e fermati sul monte, davanti al Signore”. Voleva che Elia smettesse di ripiegarsi su se stesso e sui problemi per aprirsi a Lui. Quando Dio ha le tue orecchie, può parlarti; quando ha il tuo

Ironia di Dio-past Mango

  La parola “Ironia” viene dal Greco, precisamente dalla parola “Eìrõneìa” ed ha un significato che può essere reso con le seguenti parole “un gioco di parole con significato nascosto e contrario a quello espresso in maniera diretta”. In altre parole dico una cosa intendendo dire perfettamente l’opposto. Forse non tutti sanno che Dio, nella

RESTATE FERMI!

  Di fronte a una promessa della quale non vediamo ancora l’adempimento, le nostre circostanze possono sembrarci fuori dal piano di Dio. Ma anche quando le cose sembrano andare male, Dio può trasformarle e le trasformerà. “Or sappiamo inoltre che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il

PERCHÉ PREGARE?

Dirai: “Se Dio mi ama e conosce i miei bisogni, perché io dovrei chiedere?” Perché la preghiera significa parlare con Dio e ascoltarLo, il che ci porta a costruire una relazione con Lui. Gesù disse: “Cercate prima il regno [di Dio] e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in più” (Matteo

AGGIUSTA LA TUA VISTA

  Prima che Dio chiamasse il profeta Isaia alla guida del popolo, Egli gli aggiustò la vista. Una vista non corretta conduce a una prospettiva distorta, un giudizio povero, uno sforzo sprecato. La costante ribellione di Israele stava mettendo in pericolo tutto il popolo dinnanzi a Dio; perciò, avevano bisogno di una guida con una

STAI PER MOLLARE? NON FARLO!

  “Tu mi hai persuaso, Signore, e io mi sono lasciato persuadere, tu mi hai fatto forza e mi hai vinto; io sono diventato, ogni giorno, un oggetto di scherno, ognuno si fa beffe di me.” (Geremia 20:7) Il profeta Geremia, stanco e scoraggiato, sta per gettare la spugna, ma viene marcato stretto dal Signore,

IMPARARE A CONFRONTARSI

  Confrontarsi con gli altri non ci piace, ma è impossibile crescere senza farlo. Un sano confronto richiede di “dire la verità nell’amore” (Efesini 4:15) a coloro che apprezziamo. Proprio come Dio ci affronta nelle aree in cui abbiamo bisogno di crescere, egli si aspetta che facciamo lo stesso con gli altri. È facile? No.

“LA PARTE PIÚ DIFFICILE DELLA FEDE” (Da leggere fino in fondo 👇)

  Quand’ero piccolo, mio padre mi insegnò una delle migliori lezioni sulla fede che io abbia mai appreso: “Figliolo, la parte più difficile della fede è sempre l’ultima mezz’ora. Quando senti di arrenderti; quando senti che la tua vita stia uscendo fuori strada; quando non riesci più a sentire la voce di Dio, devi solo

Non sarai mai abbandonato!

  “Nessuno potrà resistere di fronte a te tutti i giorni della tua vita; come sono stato con Mosè, così sarò con te; io non ti lascerò e non ti abbandonerò.” (Giosuè 1:5) Giosuè stava per farsi carico di una grande responsabilità; condurre Israele nella terra promessa e, di fronte a tale compito, si sentiva

ESCLAMA: “DIO È IL MIO RIFUGIO”

  Benché gli Israeliti fossero il popolo di Dio, “vagarono nel deserto in un modo desolato; essi non trovarono una città in cui stabilirsi. Fame e sete, la loro anima veniva meno in esse” (Salmo 107:4-5). Se ti senti in questo modo oggi, forse la tua anima ha bisogno di una dimora, di un “rifugio”.

DIO SA CHE SEI DEBOLE!

  Poiché Egli conosce la nostra natura; Egli si ricorda che siamo polvere. (Salmo 103:14). DIO SA CHE SEI DEBOLE! Questo versetto dovrebbe produrre in noi una grande consolazione. Il Signore non ci tratta come se fossimo forti, santi e perfetti! Egli non si dimentica che siamo deboli, che per noi è difficile vivere in

AFFRONTARE LE CRISI (1)

  Il modo in cui affronti una crisi stabilisce se ne uscirai schiacciato o più forte. Il dottor Jeffrey Rossman suggerisce cinque tecniche per affrontare una crisi: 1. Riconosci tuoi sentimenti. Davide disse, “Quando lo spirito mio è abbattuto in me, tu conosci il mio sentiero”. Dio sa già come ti senti, e soffocare le

Il Signore è Colui che rende abili

  “Vedi, io ho chiamato per nome Besaleel [..] l’ho riempito dello Spirito di Dio, per dargli sapienza, intelligenza e conoscenza per ogni sorta di lavori, per concepire opere d’arte, per lavorare l’oro, l’argento e il bronzo, per incidere pietre da incastonare, per scolpire il legno, per eseguire ogni sorta di lavori. Ed ecco, gli

AIUTATI CHE DIO TI AIUTA.

  Una frase popolana che sentiamo sempre ma che spesso sbagliamo a sottovalutarla, eppure esprime la verità! Il concetto é semplice : il cristiano chiede aiuto, si trova in una situazione in cui per varie ragioni ci si é messo non consultando il Signore, ció implica delle conseguenze e per tale ragione si pente e